A Gela l’Enciclica Laudato Sii diventa un progetto educativo – Video

In un momento di enorme stress ambientale per il nostro pianeta la Comunità Laudato Sii, trasforma, per la prima volta in Italia, l’enciclica papale in un un modello virtuoso didattico cui guardare con speranza.

Dalla carta alla terra: le parole di Papa Francesco sono state accolte e trasformate in azioni concrete dalla comunità Laudato Sii di Gela la quale ha visto la propria genesi all’interno della scuola don Minozzi, per poi contaminare con il proprio messaggio positivo ed ambientalista diverse realtà che operano, con e per i giovani, all’interno della provincia.

La comunità è presieduta da Enzo Madonia, amico di Creativ con la quale ha collaborato in diverse occasioni tra cui la formazione diocesana, il centro di volontariato ed un meeting di formazione, il quale ha accolto il messaggio di Papa Francesco e ha sviluppato un progetto che integrasse i messaggi che esso contiene con il tessuto educativo della città: sono così nati degli orti urbani che prevedono una coltivazione completamente naturale a disposizione della comunità e, soprattutto, dei giovani i quali rappresentano il futuro di quelle terre nelle quali troppo spesso il punto di vista ambientalista è stato ignorato. 

All’iniziativa ha aderito anche lo Youth Center, un centro polifunzionale voluto dal Vescovo di Gela e aperto a tutti gli adolescenti: una risposta importantissima in una terra con percentuali importanti di dispersione scolastica, una “sede” di percorsi educativi, occasione di sviluppo del senso civico e della cittadinanza attiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONTATTACI