Dimensione Kairologica

Categories:

Focus:

Indica la relazione costitutiva del pensiero teologico-pastorale con la situazione intesa teologicamente (kairos) e si pone nella forma del discernimento evangelico.

“Prima di parlare di alcune questioni fondamentali relative all’azione evangelizzatrice, conviene ricordare brevemente qual è il contesto nel quale ci tocca vivere ed operare. Oggi si suole parlare di un “eccesso diagnostico”, che non sempre è accompagnato da proposte risolutive e realmente applicabili. D’altra parte, neppure ci servirebbe uno sguardo puramente sociologico, che abbia la pretesa di abbracciare tutta la realtà con la sua metodologia in una maniera solo ipoteticamente neutra ed asettica. Ciò che intendo offrire va piuttosto nella linea di un discernimento evangelico. È lo sguardo del discepolo missionario che «si nutre della luce e della forza dello Spirito Santo”.

Evangelii Gaudium, 50

Indica la relazione costitutiva del pensiero teologico-pastorale con la situazione intesa teologicamente (kairos) e si pone nella forma del discernimento evangelico.

Monte ore:

33,5 ore totali di cui 16 in presenza e 17,5 a distanza

Contenuti:

Elementi di analisi di fattibilità di un servizio pastorale. Analisi costi, benefici, rischi e opportunità per un servizio di valore (8 h).

Strategie e tecniche di analisi dei destinatari: comprendere valori, bisogni e aspettative di una comunità (5 h).

Pianificare ed organizzare progetti ed attività: strategie, strumenti, casi (3 h).

Il marketing ed il piano finanziario per la gestione delle risorse economiche (5 h).

Individuare nuove opportunità: la gestione dei beni ecclesiali e la valutazione del patrimonio immobiliare (3 h).

Progettare e gestire con cura le risorse umane valorizzando i talenti e le diversità. Processi decisionali e discernimento spirituale (3,5 h).

“Lead with humility”: modelli cristiani di leadership al servizio dell’accoglienza dell’altro (3 h).

Comunicazione digitale: le potenzialità del web e dei social network (3 h).